In vista del rinnovo del consiglio provinciale previsto per l’8 gennaio prossimo con elezioni di secondo livello, il Partito Democratico ha presentato una propria lista in accordo con il Partito Socialista locale. La lista è composta da 9 amministratori del Partito Democratico provenienti dalle varie aree del territorio, più una figura espressa dai socialisti: “Democratici e Socialisti”, non a caso, è il nome della lista stessa.

La compagine vede la presenza di vari sindaci, tra cui Gilda Diolaiuti (Pieve a Nievole), Marzia Niccoli (Massa e Cozzile), Alessio Torrigiani (Lamporecchio), Marco Mazzanti (Quarrata), Patrizio Mungai (Serravalle). A rappresentare il Comune capoluogo tre consiglieri comunali: Alessandro Giovannelli, Giovanna Mazzanti e Emiliano Melani. Per la montagna, invece, la consigliera PD a Marliana Piera Gonfiantini. Completa il quadro dei dieci nomi Maurizio Lenzi, anche esso amministratore di Marliana, afferente al PSI.

“Dopo il risultato referendario – scrivono dal Partito Democratico locale – la Provincia resta a tutti gli effetti un ente del nostro ordinamento: occorre farlo funzionare al meglio e fare scelte responsabili e coraggiose, nonostante le difficoltà evidenti. Siamo sicuri che i nostri amministratori, che conoscono bene il territorio e le sue necessità, sapranno essere all’altezza di questo compito insieme al Presidente Rinaldo Vanni”.