Cari, care,

il 25 novembre si svolgono le primarie dei progressisti per scegliere chi

candideremo alla guida del nostro Governo.

Le primarie confermano la nostra volontà di aprirci alla società ed accorciare la

distanza tra cittadini e politica, che è chiamata a mettersi in gioco. Infatti

l’assemblea nazionale del Pd, su proposta del segretario Bersani, ha deciso di derogare

al nostro statuto, che prevede che il segretario è automaticamente candidato premier

del Pd, proprio per dare voce ai nostri elettori e fare in modo che si svolgano le

primarie il 25 novembre, con eventuale secondo turno il due dicembre se nessun

candidato raggiungesse il 50 per cento.

Il 25 novembre sarà un momento fondamentale perché decideremo chi,

rappresentandoci alla guida del Governo, avrà l’impegnativo compito di guidare il

Paese fuori dalla crisi che stiamo vivendo, dopo l’esperienza del Governo tecnico nato

per evitare la catastrofe finanziaria in cui ci aveva portato la destra.

Una responsabilità importante non solo per chi guiderà il centrosinistra ma

anche per ognuno di noi che, con il suo voto, non farà una scelta secondaria ma

dovrà decidere chi ritiene più adatto a governare il Paese in un momento molto

difficile dal punto di vista economico e sociale e ricostruirlo anche dal punto di

vista politico e sociale.

Ti invito dunque a partecipare alle primarie ed a far partecipare altri nostri elettori,

spiegandogli anche la novità di queste primarie, oltre a quella del doppio turno.

Questa volta, infatti, ci possiamo registrare nell’albo degli elettori del

centrosinistra e ritirare il certificato che dà diritto a votare prima del 25

novembre. La procedura di registrazione prevede infatti vari adempimenti e quindi è

importante che si preregistrino il maggior numero possibile di elettori per evitare

lunghi tempi di attesa e il rischio di ingolfamento degli uffici elettorali, visto che la

registrazione dovrà avvenire con procedure distinte dall’esercizio del voto.

In allegato a questa lettera trovi i riferimenti e gli orari dell’ufficio elettorale del

tuo Comune di residenza dove puoi preregistrarti.

Puoi anche preregistrarti online a questo indirizzo, recandoti poi all’ufficio elettorale

per ritirare il certificato:

https://www.primarieitaliabenecomune.it/registrazione/appello

“Italia bene comune” non è solo lo slogan di queste primarie ma il senso di questo

appuntamento: ognuno di noi dia il suo contributo per riaprire il futuro

dell’Italia, un bene comune che ci sta a cuore.

Un saluto.


Il segretario provinciale

Marco Niccolai