La manovra finanziaria voluta dal Governo colpisce ancora una volta Regioni ed Enti Locali, in modo sproporzionato rispetto alla loro incidenza sulla spesa pubblica.
Il Governo, con questa scelta, vuole mettere a rischio non solo la qualità ma anche, in alcuni casi, il livello essenziale dei servizi sanitari, sociali, educativi e di trasporto pubblico che sono di competenza regionale o locale e impedire, anche con le attuali regole del Patto di Stabilità, che questi enti possano più compiere, ad esempio, investimenti in opere pubbliche.
Condividiamo fortemente, quindi, la protesta odierna di tanti Sindaci della nostra provincia, tra cui alcuni di centrodestra che sono quindi stanchi di continuare a subire scelte del Governo Berlusconi così penalizzanti per le comunità locali.
Il Partito Democratico intensificherà, nelle prossime settimane, la propria mobilitazione in tutta la provincia per una “operazione verità” sugli effetti dei tagli sul nostro territorio e per illustrare le proposte alternative del Pd ad una manovra che continua a penalizzare gli enti locali e dove sono assenti ancora una volta efficaci misure per la crescita.

Marco Niccolai
Segretario Provinciale PD