Abbiamo appreso con sgomento dalla stampa che si sta prospettando la cessazione dell’attività e la conseguente chisura dell’officina di Campo Tizzoro della KME con la conseguente perdita di circa 40 posti di lavoro. Come si suol dire piove sul bagnato!
La crisi epocale di questi ultimi anni ha già colpito duro la debole economia della Montagna P.se, questa ulteriore decisione, se confermata, sarebbe un colpo insopportabile per questa realtà. Non possiamo accettarla.
Si parla di 200 esuberi nella sola Toscana nelle fabbriche del gruppo: i prezzi più grossi dovrebbero essere pagati con il ridimensionamento dello stabilimento di Barga, del centro direzionale di Firenze e dalla chiusura di Campo Tizzoro.
Il Partito Democratico respinge con determinazione questo  progetto di ristrutturazione da parte del gruppoIntex-KME, esprime la propria vicinanza a tutte le maestranze dell’officina di Campo Tizzoro ed ai loro rappresentanti sindacali, ed invita tutti i livelli Istituzionali a continuare a seguire la situazione che si è venuta a determinare,  per scongiurare un’ulteriore perdita occupazionale per la montagna pistoiese.

Coordinamento provinciale Pd Pistoia

Pd San Marcello P.se