Nel fine settimana appena trascorso il Partito Democratico della provincia di Pistoia si è mobilitato per la raccolta firme contro il Presidente del Consiglio.

Tantissima gente ha affollato i punti di raccolta firme del Pd, infatti sono state raccolte ben 2500 firme in soli tre giorni, con file ai gazebo e banchini a Pistoia, Ponte Buggianese, Monsummano, Pescia, Montale, Casalguidi e altre località.

“Sia le numerose firme raccolte in questi pochi giorni che i contatti che riceviamo per email o via telefono da parte di tanti cittadini che vogliono sapere dove poter firmare per chiedere che Berlusconi lasci la guida del Governo – affermano il segretario provinciale Marco Niccolai ed il responsabile organizzazione Riccardo Trallori – sono dimostrazioni eloquenti della voglia di voltare finalmente pagina e di recuperare fiducia e credibilità nelle Istituzioni.
La nostra campagna proseguirà per tutto il mese di febbraio e, vista la richiesta, saranno aumentati i punti di raccolta firme”.

Sul sito internet www.pdpistoia.it vi sono tutte le informazioni ed è possibile aderire online all’appello lanciato dal PD.