L’Unione Comunale PD di Pieve a Nievole, congiuntamente al Coordinamento PD Val di Nievole ed al Coordinamento provinciale PD Pistoia, esprime la più sincera vicinanza e solidarietà ai lavoratori coinvolti dall’apertura delle procedure di mobilità ed alla cessazione di ogni attività da parte della Balducci S.p.A.

La cessazione d’attività della Balducci coinvolge l’intera comunità del nostro territorio generando un grave danno sociale prima che economico. Tale danno, secondo quanto chiarito a mezzo stampa dai consulenti incaricati di gestire la crisi aziendale della stessa società, è stato causato da errate scelte di politica industriale oltre che dalla mancanza di innovazione del prodotto e dei processi produttivi, pertanto in alcun modo possono ritenersi responsabili in primo luogo i lavoratori che ne subiscono le maggiori conseguenze, né agli enti territoriale che sempre hanno cercato per quanto di propria competenza di preservare l’attività dell’azienda.

Abbiamo atteso nell’esprimere pubblicamente la nostra voce al fine di agevolare l’attività sindacale ed i tentativi ancora portati avanti dalle istituzioni per addivenire ad una soluzione che non penalizzi in maniera esclusiva i lavoratori e la nostra comunità, speriamo tuttavia di poter apportare il nostro contributo favorendo ogni possibilità di confronto tra lavoratori ed istituzioni, invitando l’intera comunità di Pieve a Nievole e della Val di Nievole ad una più attenta riflessione sulla questione ed a offrire il proprio sostegno ai lavoratori.

Riponendo la nostra fiducia nelle istituzioni e nei sindacati che tutt’ora sono alla fattiva ricerca di vie di composizioni della crisi aziendale, vogliamo esprimere ancora una volta il nostro sostegno e la nostra solidarietà ai lavoratori ed a chi di tale vicenda subisce i danni senza alcuna colpa.


PD Unione Comunale Pieve a Nievole

Coordinamento PD Val di Nievole

Coordinamento provinciale PD Pistoia